RIFORME. FILIPPESCHI (LEGAUTONOMIE): AVANTI CON SENATO AUTONOMIE

(DIRE) Roma, 11 ago. – “Sindaci e presidenti di regione, consiglieri, dobbiamo farci sentire. Il Senato delle autonomie e’ un nostro obiettivo, trasversale alle appartenenze. A settembre sara’ in campo anche una nostra iniziativa. Qualcuno di noi e’ in prima linea da anni per una battaglia giusta, che ha radici profonde nella sinistra e che e’ stata nel Dna dell’Ulivo, anticentralista. Una ricerca di Legautonomie fra i sindaci, realizzata nel 2011 da GM&P, dava l’84 per cento di consensi per questo cambiamento. Ricordo poi che dalla consultazione pubblica sulle riforme costituzionali promossa dal ministro Quaglieriello, che ha raccolto 203.061 questionari validati dall’Istat, e’ risultato che l’87,8 per cento dei cittadini vuole il superamento del bicameralismo paritario”. Cosi’ Marco Filippeschi, sindaco di Pisa e presidente nazionale di Legautonomie, esponente del Pd, interviene nel dibattito sul nuovo Senato in vista dell’iter parlamentare che riprendera’ il suo corso in settembre. “Si deve tenere di conto di un’opinione larghissima e si deve voltare pagina, superando un sistema antiquato e dispendioso, che complica e rende poco trasparente il processo legislativo. C’e’ un rigurgito di conservatorismo al quale non si deve cedere- aggiunge Filippeschi- si vede che da destra e da sinistra, per affossare il governo Renzi, si vuole annullare un percorso di riforme che corrisponde alla volonta’ dei cittadini”. “Sono d’accordo con il presidenteNapolitano e non e’ per caso che la sua voce autorevole si levi cosi’ chiara. Un Senato che rimanesse elettivo snaturerebbe la riforma del bicameralismo paritario e ci riporterebbe al punto di partenza- sottolinea Filippeschi- basti leggere le motivazioni contraddittorie di alcuni proponenti. Si deve evitare un arroccamento contro la necessita’ di cambiamento che rappresenterebbe un durissimo colpo al futuro del nostro paese e un assist potente ai populismi che prosperano nell’arretratezza delle istituzioni e nella conservazione dell’inefficienza della nostra democrazia”. (Com/Vid/ Dire) 14:09 11-08-15 NNNN

Lascia un commento

Archiviato in diario

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...