Oggi, prima della riforma, quanti sono i procedimenti legislativi? #bastaunsì

Se seguissimo i criteri sbagliati con cui i critici della riforma, guardando ad alcune peculiarità, cercano di moltiplicare a oltranza i procedimenti legislativi, che in realtà nella riforma sono solo due (prevalenza Camera nel 95%  dei casi; bicameralismo paritario per la quota residua del 95%) già oggi, sulla base della particolarità di alcune procedure, pur nella logica comune del bicameralismo ripetitivo,  si potrebbe arrivare a  sostenere che esistono già una decina di procedimenti diversi.

Volendo solo fare un’esercitazione (ma giocando sui dettagli si potrebbero ancora aumentare) si potrebbero identificare i seguenti a partire dal capoitolo sulle fonti specializzate nel Manuale Barbera-Fusaro:

– leggi di esecuzione Patti Lateranensi

– leggi sui rapporti Stato-altre confessioni religiose

– amnistia e indulto

– territori (una provincia o un comune da una regione all’altra)

– leggi sul regionalismo differenziato ex art. 116.3

– dlgs attuazione statuti regioni speciali

– leggi attuazione equilibrio bilancio ex art. 81.6

Volendo si potrebbero anche aggiungere come tipi a se stanti almeno i seguenti:

-leggi di conversione dei decreti legge

-deleghe legislative

-leggi non sottoponibili a referendum.

 

Lascia un commento

Archiviato in diario

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...