I diciottenni prenderanno il Senato come i bolscevichi il palazzo d’Inverno? Ovviamente no #basta un sì

L’ultima brillante bufala di alcuni politici e giornalisti del No è l’irruzione dei diciottenni al Senato, la Camera alta, il cui nome deriva da senex. Che follia l’irruzione dei giovani nel tempio degli anziani!

Probabilmente Giorgia Meloni se la immagina così:

https://www.youtube.com/watch?v=gRWux9PCxlk

coi diciottenni di oggi al posto dei bolscevichi di S. Pietroburgo.

Perché viene sostenuta questa tesi? Perché, com’è noto, in Consiglio regionale, si può essere astrattamente eletti a 18 anni.

Come in molti sanno esiste una banca dati del Ministero dell’Interno su tutti gli eletti regionali e locali, che dà questi risultati : gli under 25 nei consigli regionali sono 14 su 909, ossia l’1.5%. Peraltro il più giovane risulta essere un ventinciquenne, parola di anagrafe

http://amministratori.interno.it/amministratori/CC_piuGiovaneRegioneCons

 

1 Commento

Archiviato in diario

Una risposta a “I diciottenni prenderanno il Senato come i bolscevichi il palazzo d’Inverno? Ovviamente no #basta un sì

  1. Simpabianco

    Quante stronzate. Voto SI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...