Archivi del giorno: 02/05/2017

Programma definitivo convegno Islam Camera 8 maggio

convegno 8 maggio camera

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in diario

Link a documenti di storia costituzionale francese

 

  1. A questa pagina

http://mjp.univ-perp.fr/france/france.htm

si trovano tra gli altri documenti l’ordinanza del 17 agosto 1945 col doppio quesito per il referendum pre-costituzionale, la legge 2 novembre 1945 successiva al referendum con la Costituzione provvisoria, il primo testo bocciato col referendum approvativo, il testo della Costituzione approvato nel secondo referendum approvativo, la legge costituzionale del 3 giugno 1958 di transizione tra un sistema e l’altro

la scheda del referendum pre-costituente del 1945 la trovate qui:

http://www.histoire-et-philatelie.fr/pages/003_politique_interieure/01_liberation/01-liberation_p-5.html#referendum45

qui la scheda del secondo referendum approvativo:

http://www.histoire-et-philatelie.fr/pages/003_politique_interieure/01_liberation/01-liberation_p-5.html#referendumoct46

qui la scheda del referendum approvativo del 1958

http://www.revuedesdeuxmondes.fr/28-septembre-1958-referendum-constitution-de-ve-republique/

e qui i dettagli della revisione del 1962

http://mjp.univ-perp.fr/france/pjl1962.htm

 

 

  1. qui, invece,

http://mjp.univ-perp.fr/france/france5.htm#V

tra gli altri il discorso di Bayeux del 16 giugno 1946, il testo originario del 1958 e le successive leggi di revisione

il discorso è disponibile anche in video:

https://www.youtube.com/watch?v=uqYqT6Xs04c

 

  1. qui

http://mjp.univ-perp.fr/election/fr/frpres.htm

 

le elezioni presidenziali nella storia franncese nonché la lettera di dimissioni di Mac Mahon

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in diario

Convegno su Islam alla Camera – 8 maggio

 

 L’Islam in Italia. Quale patto costituzionale?

 

L’Islam rappresenta la seconda religione in Italia per numero di aderenti. La via di una intesa tra la Repubblica italiana e la Comunità islamica si è dimostrata finora di difficile percorribilità per ragioni di natura essenzialmente giuridica. Le recenti iniziative del Governo mirano a creare le condizioni per un accordo volto a consentire la nascita di un Islam italiano, nel contesto del pluralismo religioso garantito dalla Costituzione. In questo processo, si pongono tre questioni di grande rilievo costituzionale. La prima riguarda la compatibilità della cultura giuridica islamica con i fondamenti dell’ordinamento italiano. La seconda concerne la tutela dell’“identità costituzionale” italiana nella società multi-etnica.  La terza, infine, si collega alla lotta all’estremismo jihadista e al contributo che la comunità islamica può offrire nel prevenire e contrastare i processi di radicalizzazione. Queste tre questioni sono tutte riconducibili al tema del “patto costituzionale” tra la Repubblica e la comunità islamica.  Su questi aspetti sono chiamati confrontarsi politici impegnati nell’attività normativa, rappresentanti del mondo islamico ed accademici con l’obiettivo di fornire al legislatore utili elementi di valutazione.

 

 

 

 

(in collaborazione con: Università degli Studi Internazionali-UNINT, Università degli Studi di Enna “Kore”, SKAI-Centro studi Kore sul costituzionalismo Arabo e Islamico, POROS-Centro Studi Internazionali)

 

Camera dei Deputati

Lunedì 8 Maggio 2017

Ore 15

Sala del Mappamondo

 

Introduce

On. Stefano Dambruoso

Questore della Camera dei Deputati

 

Modera

On. Andrea Mazziotti di Celso

Presidente della I Commissione – Affari Costituzionali della Camera dei Deputati

 

Relazioni

Prof. Stefano Ceccanti

Ordinario di Diritto pubblico comparato, Sapienza-Università di Roma

 

Imam Yahya Sergio Yahya Pallavicini

Presidente e Imam della CO.RE.IS. (Comunità Religiosa Islamica) Italiana

 

Prof. Ciro Sbailò

Associato di Diritto pubblico comparato, Università degli Studi Internazionali-UNINT Direttore di SKAI-Centro studi Kore sul costituzionalismo Arabo e Islamico

 

Info

parlatoregiovanni@gmail.com

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in diario